Un comitato popolare per la difesa dell'ospedale
l'invio della lettera al Direttore Generale della ASP4 Enna

Il costituendo Comitato pro Ospedale di Nicosia intende garantire e difendere il Presidio Ospedaliero "Carlo Basilotta" di Nicosia, unica Struttura Sanitaria dell'interno della Sicilia che garantisce la salute, in ordinario e specie in urgenza, ad una fascia di popolazione dimenticata dai Governi Nazionale e Regionale, per la fatiscente rete di comunicazione stradale e l'assoluta carenza di localizzazioni produttive, e quindi di occasioni di sviluppo sociale.
Il Comitato si propone, pertanto, in una logica di civile confronto, di garantire la sopravvivenza, non della Struttura Sanitaria fine a se stessa, ma come indispensabile e completa garanzia di salute dei cittadini di una vasta zona dell'interno della Sicilia che comprende fasce di popolazione delle Provincie di Enna, Messina e Palermo.
Per questo obiettivo si propone qualsiasi iniziativa, anche attraverso battaglie democratiche e legali, sia a livello locale che regionale e nazionale, con il conforto dell'aiuto già spontaneamente offerto, di migliaia di cittadini pronti ad una forte e continua democratica azione di protesta.
Tale azione è scaturita dalle recenti notizie di stampa che riportano una drastica riduzione delle attività e dei posti letto assegnati al Presidio Ospedaliero, che in tal modo, non sarà più nelle condizioni di rispondere alle esigenze di salute della popolazione di riferimento.
Il Comitato propone, quindi, alla Direzione Generale della ASP di Enna, acchè  si faccia attore principale e garante, che il Presidio Ospedaliero di Nicosia, riconosciuta ZONA DISAGIATA, mantenere la propria attività assistenziale, mantenendo e completando, la propria STRUTTURA ORGANICA e FUNZIONALE così come propone:

Pronto Soccorso con presenza di Anestesista Rianimatore H24

Unità Operative Complesse con posti letto:
  • Medicina e lungodegenza
  • Cardiologia
  • Chirurgia generale
  • Ostetricia e Ginecologia con punto nascita riconosciuto in deroga
  • Pediatria
  • Ortopedia e Traumatologia
Unità Operative Complesse Senza posti Letto:
  • Direzione Sanitaria
  • Anestesia e Rianimazione
  • Patologia Clinica
  • Radiologia
Unità Operative Semplici Dipartimentali:
  • Emotrasfusione
  • Farmacia
  • Emodialisi 
  • Oncologia terapeutica
  • SUAP
  • Riabilitazione
  • Servizio Psichiatrico di Diagnosi e cure
  • Dipartimento Salute Mentale (DSM)
La presente richiesta corrisponde ad una necessità reale ed urgente, a garanzia, della salute dei Cittadini, dovuta, in particolare, all'assoluto isolamento delle nostre popolazioni le quali, in caso di bisogno o necessità, sarebbero costrette a lunghi e penosi viaggi su strade impervie in clima normale, non accettabili ed isolate nei periodi invernali od in caso di intemperie o di isolamento viario ed in casi particolari al trasferimento in ambulanza od in elicottero, qualora le condizioni climatiche lo consentano.
Tale affermazione è tanto vera da indurre, già da tempo, il Governo Regionale a riconoscere al Presidio lo status di Ospedale Disagiato
Il Comitato è disposto a qualsiasi civile, legale e democratica azione di protesta pur di assicurare alla popolazione che di norma si rivolge al presidio Ospedaliero di Nicosia per poter ricevere attenzioni e cure per la propria salute, diritto sancito nella Costituzione Italiana.
La richiesta è, del resto, inserita nell'ambito delle attività di base al fine di consentire il soddisfacimento dei bisogni assistenziali di primo livello.
Fiduciosi che la proposta possa trovare accoglimento, tuttavia il Comitato è disposto a qualsiasi civile, legale e democratica azione di protesta pur di assicurare alla popolazione che di norma si rivolge al Presidio Ospedaliero di Nicosia per poter ricevere attenzioni e cure per la propria salute, diritto sancito nella Costituzione Italiana.
Il Comitato si fa garante di un diritto sancito dalla Costituzione Italiana richiedendo anche di essere audito in VI Commissione Sanità Regionale.
Con distinti ossequi,
Nicosia, 21 settembre 2016
Il promotore del Comitato 
Alberto Muré
============================== 


=====================================
==========================================
PROMOZIONE ARTISTICA E TERRITORIALE
Eugenio Santoro:
Presidente dell'Associazione culturale "SerenArte" di Bologna, direttore del Museo Orfeo di Bologna.
Ha molto a cuore Nicosia, non solo per gli affetti di famiglia, ma anche per tanti motivi artistici e non solo. Personaggio alla ricerca di artisti che vivono nella nostra città e nel territorio dell'entroterra siciliano.
Una serie di interviste al fine di promuovere artisti ed operatori commerciali del centro della Sicilia ad un pubblico più vasto e competente.

Le altre interviste:
Gina Scardino (pittrice) di Nicosia (EN)
Fratelli Granata - pasticceria come Arte (commercianti di esercizio pubblico) di Nicosia (EN)
Concetta Nigrelli (Consigliere comunale) di San Mauro Castelverde (PA)
Concetta  - (Libraia) di Troina (EN)
Charlie La Motta - presidente Pro Loco di Nicosia (En) 15/08/2016

=================================================

La Città di Nicosia in diapositive
The city of Nicosia in slides 

Aggiornamento fotografico in corso, buona visione.
Photo update in progress, good vision.